ABS: mini guida del filamento plastico per stampanti 3D

Che cosa è l’ABS? 

L’ABS è una delle plastiche utilizzate maggiormante per i creare il filamento plastico funzionale alla stampa 3D. E’ una plastica particolarmente robusta e resistente agli urti che consente di stampare parti di ricambio durevoli e resistenti a utilizzo e usura.

Questo tipo di plastica è molto versatile e leggermente flessibile e può resistere a temperature fino a circa 85 °C senza subire deformazioni. I prototipi creati con l’ABS sono piacevoli alla vista grazie alla capacità di questo materiale di poter essere lisciato e verniciato.

L’ ABS è un termopolimero molto diffuso grazie alla sua leggerezza e rigidità ma anche al fatto che può essere sia estruso che stampato ad iniezione. Possiede buone proprietà meccaniche, è meno friabile del PLA e in più sopporta temperature più alte.

È di uso comune in tutte le stampanti domestiche, semi-professionali e professionali basate sulla tecnologia FDM, ma anche in quelle industriali.

In certi casi troviamo l’acronimo ABS nei nomi commerciali di materiali proposti dai produttori di stampanti 3D che usano tecnologie diverse dalla FDM.

Gli oggetti costruiti in ABS hanno la capacità di conservare le proprietà meccaniche originali in un ampio spettro di temperature, non risentono dell’umidità, possono essere variamente colorati e anche verniciati in post-produzione.

Il filamento plastico di ABS può essere usato in un range di temperatura compreso tra i venti gradi sotto lo zero fino ad arrivare a 80 gradi. Resiste bene all’azione di acidi concentrati quali il cloridrico e il fosforico, ma subisce gli attacchi degli acidi solforico e nitrico concentrati.

Inoltre questo materiale ha una scarsa resistenza agli agenti atmosferici (a meno che all’ABS non siano stati aggiunti additivi specifici), per cui è non è particolarmente adatto per applicazioni esposte alle intemperie.

 

Riassunto delle caratteristiche dell’ABS:

  • L’ABS (abbreviazione di acrilonitrile-butadiene-stirene) è una termoplastica derivata dal petrolio;
  • La temperatura di estrusione può variare tra 220 e 260 gradi Celsius;
  • Le parti stampate in ABS non aderiscono al piano di stampa se non adottando particolari accorgimenti, come ad esempio il piano riscaldato oppure utilizzando il cosiddetto blu-tape;
  • Le parti stampate con ABS hanno una finitura più lucida rispetto alle parti PLA;
  • Le parti stampate in ABS cominciano a deformarsi (punto di inflessione sotto carico) a circa 100 ° C ;
  • L’ABS ha un coefficiente di attrito inferiore rispetto ad altri materiali e richiede meno forza durante l’estrusione;
  • Resiste agli urti;
  • Resiste al calore.

Scopri la nuova sezione “Research” del sito di Felfil

Perchè scegliere l’ABS?

L’ ABS è un materiale che ha un costo molto basso e inoltre la sua estrema resistenza consente a questo materiale di essere utilizzato per prototipi che devono garantire durabilità nel tempo e rigidezza.

Rispetto ad altri materiali è un materiale meno sgretolabile, si sottopone a temperature generalmente più alte e possiede un coefficiente di attrito inferiore, grazie al quale il materiale risulta più facilmente estrudibile.

L’utilizzo di questo materiale ha dei contro: durante l’estrusione l’ABS produce un odore pungente ed è consigliato lavorarci dentro un ambiente ventilato.

 Le applicazioni dell’ABS

Con l’ABS vengono realizzati i mattoncini Lego, tanti giocattoli, caschi protettivi, cruscotti delle automobili (e in qualche caso intere carrozzerie), pannelli di comando di elettrodomestici, rivestimenti interni dei frigoriferi, valige, strumenti musicali come flauti e clarinetti, i tubi neri che portano l’acqua (quelli bianchi, arancioni o grigi sono invece in PVC), scatole per componenti elettrici e così via.

Tips and Tricks

L’adesione del letto può essere migliorata usando una sospensione di ABS. Puoi fare questo impasto da solo mescolando piccoli pezzi di filamento ABS con acetone e applicare la miscela sul letto.

Estrusione con Felfil Evo 

Questi sono i risultati dei nostri test con Felfil Evo filament extruder:

ABS temperature: 205 °C

rpm: 6

motor duty A: 0,6

drying needed: YES

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su nuovi materiali



Related Post