3D printing educational project

La stampa 3D a scuola: C=ExT di Coriano e il riciclo

C = E x T è un programma educativo scolastico creato dal Dipartimento dell’Ambiente e dell’Educazione del Comune di Coriano, in collaborazione con l’associazione Green Money e il contributo del Gruppo SGR che riguarda l’utilizzo della stampante 3D a scuola.

“una nuova cultura basata sul riciclo e il riuso dei rifiuti”

Si tratta di un progetto che ha coinvolto le classi delle Scuole dell’Istituto Comprensivo di Ospedaletto e Coriano con l’obiettivo di insegnare agli studenti un approccio etico al problema dei rifiuti, una nuova cultura basata sul riciclaggio e il riutilizzo dei rifiuti plastici;

 Photo Credits: GreenMoney

 

I materiali plastici possono essere recuperati e riconvertiti per un nuovo uso: utilizzato Felfil Evo è stato utilizzato, insieme a una stampante 3D e un trituratore per ricostruire in aula il perfetto ciclo del riciclaggio.

 

3D printing education recycle project at school

Education recycles project. Photo Credits: GreenMoney

 

Ogni studente ha avuto e avrà l’opportunità di utilizzare la propria “energia” per trasformare i tappi di plastica in oggetti di uso quotidiano come penne o portachiavi.

Nella prima fase del progetto i ragazzi hanno imparato a conoscere le macchine e hanno iniziato a raccogliere, a rettificare i cappucci e a ricreare il filamento.

 

Il materiale utilizzato è completamente non tossico e sicuro: ad oggi esistono numerose piattaforme che raccolgono file scaricabili gratuitamente e spesso sono consigliati softaware gratuiti per la modellazione. Ne abbiamo parlato in questo blogpost

“L’obiettivo del progetto è dimostrare ai giovani che ogni rifiuto può essere trasformato in un nuovo oggetto”

 

Questa attività ha suscitato molto interesse ed entusiasmo sia da parte di studenti e insegnanti tanto di pianificare di trasferire questa esperienza anche alle scuole primarie e scuole per bambini.

 

In questo modo è possibile accompagnare gli studenti attraverso un progetto ambientale ed educativo, dando ai bambini l’opportunità di sviluppare una solida cultura dell’ambiente fin dalla tenera età.

Una nuova cultura basata sul riciclaggio e il riutilizzo dei materiali di scarto!