Nylon: mini guida del filamento plastico per stampanti 3D

Il secondo appuntamento della nostra miniguida per conoscere i materiali: filamento plastico di Nylon!

Che cosa è il Nylon? 

Il Nylon è una plastica sintetica, poliammidica, dotata di notevoli proprietà meccaniche. E’ utilizzato anche in modalità filo tessile e sotto forma di tessuto per numerosi scopi. Le sue applicazioni spaziano dall’abbigliamento all’industria;

E’ applicabile alla stampa FFF / FDM, SLS e SLA e una delle caratteristiche più interessanti rispetto alla stampa è la flessibilità del materiale: il nylon infatti viene utilizzato nel campo della stampa additiva per produrre tessuti con caratteristiche simili alla seta.

Utilizzato da molti produttori in tutto il mondo questo materiale è noto anche la sua impressionante durevolezza, alto rapporto resistenza/peso, flessibilità, basso attrito e resistenza alla corrosione  e infine, la capacità di resistere a stress meccanici significativi. Il Nylon è una scelta eccellente per strumenti di stampa 3D, prototipi funzionali e componenti di uso finale.

Il filamento plastico di Nylon è particolarmente sensibile all’umidità: le bobine infatti vanno conservate in contenitori chiusi, e preferibilmente deumidificate prima dell’uso;  a causa di questa caratteristica tende a deformarsi durante la stampa, e non richiede l’uso di piani riscaldati.

Il Nylon è molto popolare anche quando si tratta di stampare progetti che comprendono l’utilizzo del colore; è un materiale infatti che può essere colorato con facilità. Inoltre,  essendo un materiale igroscopico (che assorbe liquidi), è possibile lasciare il filamento in tinture di tessuti liquidi per fargli assumere quello stesso colore.

Riassunto delle caratteristiche del Nylon:

  • Resistenza: i modelli stampati in nylon hanno una forte resistenza meccanica e una minore deformazione
  • Risultato di stampa: Grazie alla proprietà auto-saldante del Nylon, una migliore finitura superficiale
  • Versatilità: Non richiede un piatto riscaldato né sistemi di raffreddamento
  • Personalizzaxione: Possibilità di realizzare altrettanto bene oggetti piccoli e grandi, possibilità di tingere il filamento
  • Senza odori: Non sprigiona odori e fumi

Scopri la nuova sezione “Research” del sito di Felfil

Perchè scegliere il Nylon?

I filamenti in Nylon possono essere usati con successo, a patto di disporre di estrusori ad elevata temperatura nella stampa 3D.  Rispetto al tradizionale ABS, il Nylon presenta svariati vantaggi: maggiore resistenza meccanica del modello finito, minore tendenza alla delaminazione, minore deformazione e possibilità di realizzare altrettanto bene oggetti piccoli e grandi. Inoltre non sprigiona odori e fumi.

Le applicazioni  del Nylon

Il nylon è un materiale ideale per parti meccaniche mobili: moschettoni, ingranaggi e componenti meccaniche resistenti a usura.

Tips and Tricks

Il nylon è un materiale igroscopico, questo significa che assorbe facilmente l’acqua dall’aria: il filamento plastico di Nylon deve essere asciugato prima della stampa: quando si stampa con una stampante 3D e un filamento di nylon non asciutto l’acqua nel filamento esplode provocando bolle d’aria durante la stampa che impedisce una buona adesione dello strato, rovinando anche la finitura della stampa.

 

Estrusione con Felfil Evo 

Questi sonoi risultati dei nostri test con Felfil Evo filament extruder:

NYLON ( pa12)  temperature: 240 °C

rpm: 9

motor duty A:  0,7

drying needed: YES

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su nuovi materiali



Related Post